Approvata in Consiglio Comunale all’unanimità, con la speranza che alle impegnative seguano dei fatti concreti, la mozione presentata dal MoVimento 5 Stelle Genova a prima firma Maria Tini, che impegna il Sindaco e la Giunta Bucci a riqualificare tutti i parchi pubblici della città, rendendoli più accessibili ai bambini disabili.

“E’ un preciso dovere di una buona Amministrazione – dice Maria Tini – quello di abbattere quelle barriere ambientali che impediscono una relazione libera tra i bambini, con o senza disabilità.  I parchi giochi sono luoghi che devono essere inclusivi e diminuire le distanze che possono versi a creare di fronte alle diversità.   Le convenzioni ONU inoltre, che rappresentano il più importante riferimento normativo in materia sui diritti dell’infanzia – spiega Maria Tini – sanciscono il diritto del bambino al gioco e più espressamente per quanto riguarda i bambini disabili, la convenzione ONU specifica che è compito degli Stati membri assicurare che i bambini con disabilità abbiano eguale accesso rispetto agli altri bambini alla partecipazione ad attività ludiche, ricreative, di tempo libero e sportive, incluse le attività comprese nel sistema scolastico.
Per questo motivo con questa nostra mozione abbiamo voluto impegnare questa Amministrazione a far si che la città di Genova si adegui il più velocemente possibile a quelle che sono delle linee di indirizzo non soltanto condivisibili, ma indispensabili per una qualsiasi città che voglia definirsi civile. Parliamo spesso di massimi sistemi, oggi io credo che il Consiglio Comunale abbia preso un impegno preciso, concreto e fattibile per migliorare la vivibilità della nostra città ai nostri figli.

Leggi testo mozione:

Video della discussione:

Condividi questo articolo: