“Dopo oggi è chiarissmo, per il Sindaco Bucci e per questa Giunta l’ambiente e la salute dei cittadini genovesi non solo non sono una priorità, ma proprio non sono materia di interesse alcuno.”  A parlare così è Stefano Giordano, consigliere M5S, a caldo dopo la votazione in Aula durante il Consiglio Comunale che ha respinto la mozione pentastellata che impegnava il Sindaco e la Giunta ad attivarsi affinchè venisse fatta una valutazione di impatto ambientale e sanitario degli impianti inquinanti e industriali della zona di Multedo, come il Petrolchimico.

“Era una mozione semplicissima che chiedeva a questa amministrazione di attivarsi affinchè i cittadini di Ponente ottenessero risposte su quanto realmente siano pericolosi per la salute alcuni impianti industriali situati nei quartieri dove vivono con le loro famiglie e questa Giunta ha respinto la mozone. Io credo che questa decisione poltiica si commenti da sola e sono certo che dovranno assumersene la responsabilità in futuro. In ogni caso mi hanno già contattato diversi cittadini di Multedo perchè a questo punto inizierà una raccolta firme per richiedere all’amministrazione pubblica che venga immediatamente eseguita la valutazione di impatto abimentale e sanitario sugli impianti industriali di Multedo – conclude Giordano”.”Anche sulla richiesta che abbiamo avanzato oggi per sapere se e dove hanno intenzione di spostare i depositi petrolchimici – dice Fabio Ceraudo consigliere M5S che segue da vicino la vicenda del dislocamento del Petrolchimico – c’è stato il silenzio assoluto della maggioranza oggi in Aula, un segnale davvero preoccupante.”