Genova, 23 Luglio 2019

Durante la sessione di interrogazioni alla Giunta Comunale, Luca Pirondini, capogruppo M5S Genova, ha chiesto all’Assessore Piciocchi di farsi tramite perchè venga ritirato il bando per l’assunzione a tempo indeterminato per il ruolo di Direttore amministrativo della Fondazione Teatro Carlo Felice.

“Sono più di dieci anni che non vengono banditi concorsi pubblici per l’assunzione di professori d’Orchestra e Artisti del coro  – spiega Luca Pirondini – le cui piante organiche sono attualmente ridotte all’osso. Le motivazioni delle mancate assunzioni sono sempre state la carenza di finanze. Improvvisamente, a pochi mesi dalla scadenza del contratto dell’attuale sovrintendente, compare sul sito della Fondazione un bando per una nuova assunzione, non per rimpolpare le masse artistiche, ma per aumentare il numero dei dirigenti. L’assunzione a tempo indeterminato di quella figura dirigenziale – continua Pirondini – è per altro in palese contrasto con l’articolo 10 dello Statuto della Fondazione che specifica che la eventuale nomina di tale figura non può eccedere la durata del mandato del Sovrintendente.
Per questo – conclude Pirondini –  se come indicato dalla corte dei Conti la Fondazione necessita di un Direttore amministrativo, lo stesso venga nominato o selezionato con gara pubblica, ma il suo mandato non superi il 2 Marzo 2020, ovvero la scadenza dell’attuale Sovrintendente. Successivamente sarà il Sovrintendente a quel momento in carica a decidere cosa fare.

Alla fine dell’interrogazione Pirondini ha ironicamente mostrato una busta dove, a suo dire, è scritto il nome del possibile vincitore dell’eventuale bando, chiedendo di ritirarlo.

MoVimento 5 Stelle Genova