Dopo numerosi annunci da parte del sindaco, su possibili cambiamenti in corso d’opera sul nuovo impianto trattamento fanghi di Cornigliano, ci troviamo all’interno di una Commissione in Municipio dalla quale si evince chiaramente che nulla è cambiato!!!
Le promesse fatte dal Sindaco, avrebbero dovuto avere un percorso partecipativo, in sinergia con i cittadini, perché un opera cosi altamente impattante avrebbe necessitato di più responsabilità e trasparenza da parte di un amministrazione che vive spesso di proclami e spot.
Nell’area Ex Ilva, sorgerà il nuovo depuratore che sostituirà integralmente l’attuale impianto della Valpolcevera (quindi trattando anche i fanghi dell’impianto di Sestri Ponente) e che tratterà anche i fanghi provenienti da Darsena e da Punta Vagno eliminando di fatto anche l’attuale
impianto di trattamento fanghi sito alla Volpara in Valbisagno.
Ecco la nuova servitù che la delegazione di Cornigliano dovrà subire.

Condividi questo articolo: