Mercoledì 28 novembre, per il municipio Centro Ovest è stato giorno di Consiglio: la seduta inizia con due espressioni di sentimento dalle tematiche molto importanti, come quella della Consigliera Giulia Giannini, che ricalca l’importanza della giornata contro la violenza sulle donne.

Prosegue il Consigliere Fabio Alfarone, che espone in seduta istituzionale lo Scandalo del Centro Divertimenti Fiumara analizzato precedentemente durante un sopralluogo.

Il Movimento 5 Stelle torna a dire NO al Petrolchimico

Il Consiglio procede senza troppi impedimenti votando le varie interpellanze, ma quando il Partito Democratico presenta il suo primo Ordine del Giorno, che mira a mettere la bandierina politica su un fatto di grandissima importanza, ovvero l’ipotesi di delocalizzazione dei depositi Petrolchimici sotto alla nostra Lanterna, il Movimento 5 Stelle interviene, ricordando una prima commissione che vide tutti i gruppi politici contrari a quell’ipotesi scellerata di delocalizzare il Petrolchimico sotto al simbolo della nostra città, nonché a qualche centinaio di metri dalle abitazioni, e soprattutto ricordando la seconda commissione monotematica, con audito l’Amministratore Delegato della Carmagnani, alla quale parteciparono più di 50 persone in aula, e altre 200 davanti all’entrata del Municipio per manifestare il loro dissenso. Di seguito, l’intervento del Consigliere Luciano Cavazzon che mette al proprio posto il gruppo PD:

Il Centro Ovest primo Municipio Plastic Free di Genova!

A concludere questo Consiglio, è la nostra mozione “Plastic Free Challenge”, votata all’unanimità dal Consiglio e che impegna il Municipio II Centro Ovest a liberarsi della plastica, rendendolo a tutti gli effetti il primo Municipio Plastic Free di Genova!

Dal link sottostante potete scaricare il PDF della nostra Mozione “Plastic Free Challenge”

Condividi questo articolo: